Subcontinente Indiano
 
Il termine arte indiana abbraccia idealmente l’imponente varietà di stili artistici, di ricchezza di forme, di immagini e di diversi ideali religiosi presenti nel Subcontinente indiano. Dalla valle dell’Indo al periodo ario-indiano, dal Medioevo alla dominazione indo-islamica Mogul.
 
 
 
Dal Medio Oriente all'India
 
L'arte islamica, generata dall'incontro di elementi di tradizione araba, siriaca, bizantina, persiana-sasanide, turca e mongola-cinese, comprende forme d'arte prodotte nei paesi di cultura islamica dal VII secolo fino ad oggi.
 
 
 
India e Himalaya
 
L’arte buddhista è essenzialmente una forma d’arte narrativa e dall’iconografia altamente sviluppata. Originaria del Subcontinente indiano in seguito alla vita di Gautama Buddha, tra il VI e il V secolo a.C., si diffonde grazie al contatto di diverse culture in centro Asia e in Estremo Oriente.
 
 
 
L'evangelizzazione cattolica in Asia
 
L'India esercitò interesse di missionari europei nel ‘500, divenendo il primo banco di prova dell’evangelizzazione cattolica in Asia. Come conseguenza, fiorì nel sub continente una nuova forma di espressione artistica e culturale fino allora legata alla classica tradizione indiana.
 
 
 
Albori della fotografia in India e ...
 
Il fondo fotografico è costituito da migliaia di lastre in vetro. Realizzate tra l'800 ed i primi del '900, sono un patrimonio di grande valore storico, artistico e documentaristico. Su richiesta, si effettuano stampe delle lastre curate manualmente con tecniche di riproduzione artigianali.
 
 
 
Artisti del sub continente indiano
 
Alcune opere dei più interessanti protagonisti dell'arte moderna e contemporanea indiana. Uno sguardo al presente che rappresenta un ulteriore contributo alla conoscenza della cultura indiana.
 
indietro
© Ethnologica 2008 - Credits
Palazzo Paolucci de Calboli, Via Piero Maroncelli 19, 47100 Forlì FC Italy T. +39 0543 22990 F. +39 0543 33449 - P. IVA/C.F. 03151630401