Il Katār ha la lama in damasco a triplo sguscio con solchi trasversali, punta rinforzata e iscrizioni in oro sul tallone; tipica impugnatura in acciaio completamente ageminata in oro a tralci e volute vegetali con traverse traforate a motivi floreali. Il fodero, di legno ricoperto di stoffa verde e con un puntale terminale in acciaio, contiene degli alloggiamenti per alcuni arnesi (quattro pinzette e un paio di forbici), alcuni mancanti. Sul retro, una linguetta di tessuto ricopre il vano portadocumenti.

www.ethnologica.com