Raro pannello di pietra arenaria utilizzato nell'architettura indo-persiana come elementi di cesura per il zenani-dyodhī, la parte della casa riservata alle donne di religione e cultura islamica. I fregi sono ricavati da un unico blocco di pietra e la decorazione, di eccezionale qualità e profondità di intaglio a traforo, è su entrambi i lati. La decorazione ha uno sviluppo radiante originato dall'intricato succedersi di vuoti e pieni, di intagli quadrati racchiusi da elementi ottagonali perfettamente inseriti e collegati tra loro. La jali termina al vertice con un arco che emula il mihrab.

 

www.ethnologica.com