elenco categorie> Pubblicazioni libri e saggi>
INDIA MINIMA
Cronaca di un viaggio annunciato
di Carlo Alberto Sitta
Nuova Editrice Magenta



Il libro non è solo il taccuino di un viaggio realmente fatto nell'India settentrionale, ma anche una riflessione sulla cultura di quel paese. Raccontata nella prospettiva del tempo e dello spazio, l'India di oggi è vista nella discontinuità del suo presente rispetto al suo passato, con una forte nostalgia per quest’ultimo. È la narrazione della riscoperta di un mondo che si rivela alquanto diverso dalle aspettative. Nel momento in cui la politica e l’economia parlano dell’India come di una semplice "opportunità", la visione dello scrittore rappresenta una inquietante presa d’atto del mutamento irreversibile che ha  portato la più grande democrazia del mondo verso un difficile sviluppo.
‛Uyûn al-Akhbâr letteralmente "le fonti delle notizie”

I saggi raccolti in questo volume ‛Uyûn al-Akhbâr (letteralmente "le fonti delle notizie”), spaziano in molteplici direzioni - cronologiche, geografiche, di materie e soggetti - nel tentativo di abbracciare la varietà e la vastità del mondo islamico e farne emergere l'inesauribile ricchezza e complessità .

Come scrive Giulio Soravia nell"introduzione a questo volume, "l'Islam non è una realtà semplice da capire e da presentare. La sua è la storia di una civiltà che non si contrappone al cosiddetto mondo occidentale, ma piuttosto – almeno da quattordici secoli ad oggi – ne fa parte. Antagonista o collaboratrice, la civiltà islamica ha contribuito alla crescita del mondo civile tout court, con una complessità di apporti strabiliante: nell"arte come nella letteratura, nelle scienze e nella medicina, nel pensiero filosofico e nella ricerca spirituale…Non conoscere questa civiltà, la sua storia, la sua complessa interrelazione col mondo europeo, significa non conoscere il mondo contemporaneo”.

 

Daniele Cevenini, dottore in Storia Orientale, è stato assegnista di ricerca in Lingua e Letteratura Araba presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Orientali dell’Università di Bologna.

Svevo D’Onofrio dottore di ricerca in Indologia, e assegnista di ricerca in Filosofie, Religioni e Storia dell’India e dell’Asia Centrale presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Orientali dell’Università di Bologna.

Poetica medievale tra Oriente e Occidente
A cura di Paolo Bagni e Maurizio Pistoso



Questo volume mette a confronto, al di là del gusto esotico e pittoresco dell'"orientalismo" moderno, tradizioni, saperi, esperienze letterarie del Mediterraneo medievale. Raccoglie gli atti di un convegno internazionale tenuto a Bologna nel maggio del 2000.

Carocci Editore, Biblioteca Medievale, Saggi / II - 2003
"The Invicible Krises 2”, Vanna Ghiringhelli, ed. Saviolo

Vanna Ghiringhelli, uno dei massimi esperti mondiali di kris, ci regala un nuovo, accuratissimo volume che ci illustra i kris, armi bianche diffuse in tutto l'arcipelago di cultura indo-malese fino alle Filippine. Gli esemplari raccolti in questo secondo volume scritto in lingua inglese sono di rara bellezza, ben fotografati e arricchiti di corpose ed esaustive didascalie esplicative. Nel titolo, il numero 2 appare come il seguito dell"opera scritta nel 1991 dall’autrice e dal suo compagno di vita , ma al contrario, il volume è un’opera "prima” che non deve assolutamente mancare nella libreria dell’appassionato, dello storico e del collezionista.

www.invinciblekrises.com
indietro
© Ethnologica 2008 - Credits
Palazzo Paolucci de Calboli, Via Piero Maroncelli 19, 47100 Forlì FC Italy T. +39 0543 22990 F. +39 0543 33449 - P. IVA/C.F. 03151630401