Andrea Filippi nasce nel 1965 a Forlì.
Dopo aver frequentato un corso di Studio della Royal Holloway University of London e conseguito il diploma in “Asian Art – Islamic Course” presso il British Museum con la tesi: “Analysis of the word and image in Islamic Manuscripts: book and image in the development of a culture”, nel 2000 fonda Ethnologica, galleria antiquaria specializzata in Arte Orientale, islamica e indiana.

2009
• dal 25 luglio al 31 ottobre 2009, in qualità di prestatore d’opere collabora alla mostra "Il Castello del Generale. Territori e Personaggi al tempo di Raimondo Montecuccoli 1609-1680". L'evento organizzato dal Comune di Pavullo (MO) commemora il IV centenario dalla nascita del Generale Montecuccoli, valoroso condottiero che sconfisse i Turchi nella battaglia della Raab, in Ungheria, scongiurando l’avanzata dell’Islam in Europa.
• dal 3 al 7 giugno, partecipa in qualità di espositore alla V edizione del BRUSSELS ORIENTAL ART FAIR, B.O.A.F., importante appuntamento europeo di mercanti d'arte, collezionisti, curatori di musei e studiosi d'Arte Antica Orientale.

2008
• dal 16 al 24 febbraio, partecipa in qualità di espositore alla XXI Mostra d’Alto Antiquariato – Modenantiquaria, tra le più importanti e prestigiose mostre di settore nel panorama nazionale.
• dal 8 al 16 novembre, partecipa in qualità di espositore alla Biennale Mostra Internazionale d'Antiquariato Gotha in Parma. Per garantire la massima professionalità degli espositori, un severo Comitato Scientifico composto da una ventina fra studiosi, specialisti, storici dell’arte e critici di fama internazionale ha verificato l’autenticità e la provenienza di tutti i pezzi esposti in mostra.
• il 4 dicembre invito ufficiale all’inaugurazione del MAO, Museo d’Arte Orientale di Torino. All’inaugurazione intervengono il Sindaco Sergio Chiamparino, il presidente di Fondazione Torino Musei Giovanna Cattaneo Incisa, il Presidente della Compagnia di San Paolo Angelo Benassia, il Direttore del Museo MAO Franco Ricca e Il Curatore Generale del Museo Cernuschi di Parigi.

2007
• febbraio, l’Università degli Studi di Bologna, Lingue e Culture dell’Asia e dell’Africa, inserisce Ethnologica in qualità di azienda ospitante nel Programma di Tirocinio Curricolare.
• dal 17 al 25 febbraio, partecipa in qualità di espositore alla XXI Mostra d’Alto Antiquariato – Modenantiquaria.
• 26 aprile, partecipa come relatore alla lezione universitaria dal titolo “L’Arte Islamica tra Persia e India” presso l’Università di Bologna, Dipartimento di Studi Linguistici e Orientali.
• dal 19 maggio al 10 giugno, in qualità di prestatore d’opere collabora alla realizzazione della mostra di Silvano Zanatta “La Mezzaluna Fertile. Sulla Via della Seta” realizzata in Palazzo Albertini in Forlì. L’esposizione, l’allestimento e il catalogo sono curati dal critico d’arte prof. E. Dall’Ara, dallo storico A. Mantellini e dalla giornalista R. Ricci.
• da maggio ad dicembre, la dottoressa Orazgozel Machaeva, già catalogatrice dei manoscritti turchi e arabi del "Fondo Marsigli", Biblioteca Universitaria di Bologna, analizza e studia alcuni codici manoscritti di proprietà di Ethnologica.

2006
• pubblica il catalogo “India: Eterno Presente. Seduzioni artistiche tra Persia e India”, realizzato con la collaborazione del prof. A. Grossato e del prof. M. Pistoso. - gennaio, iscrizione all’Albo dei Consulenti Tecnici d’Ufficio di Forlì, Albo Antiquariato Orientale, sezione civile e penale.
• 20 aprile, partecipa come relatore alla lezione universitaria dal titolo “I Manoscritti Islamici e Persiani della Collezione Ethnologica. Nuove acquisizioni”, presso la facoltà di Studi Orientali in Bologna.
• agosto, la commissione scientifica del Museo di Arte Orientale in Torino, rappresentato dal prof. F. Ricca e dalla Dott.ssa Giovanna Cattaneo Incisa, Presidente della Fondazione Torino Musei, approva l’acquisto di un codice manoscritto persiano, “Kulliyat”, di proprietà di Ethnologica.

2005
• collabora con la Fondazione Giorgio Cini e con la Fondazione Teatro La Fenice di Venezia ed espone alcune opere alla Mostra dal titolo “Il Mito della Fenice in Oriente e in Occidente”. il catalogo, edito da Marsilio, è curato dal prof. F. Zambon e dal prof. A. Grossato.
• 14 aprile, partecipa in qualità di relatore alla lezione universitaria dal titolo “Manoscritti Islamici e Persiani della Collezione Ethnologica”, presso la facoltà di Studi Orientali in Bologna.
• 9 luglio al 4 settembre, in qualità di prestatore d’opere collabora alla mostra “Africa Nera. Forme e Sculture”, promossa dagli Assessorati alla Cultura di Cesena e di Cesenatico e con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Forlì-Cesena.

2004
• la commissione scientifica del Museo Interreligioso di Bertinoro (FC), rappresentata dal prof. P. Branca dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, approva l’acquisto di alcuni rari oggetti di cultura islamica tra cui un prezioso Corano manoscritto del XVIII secolo con traduzione interlineare in persiano.
• maggio, collaborazione in qualità di prestatore d’opere alla mostra “Tesori dei Maharaja”, realizzata a Freschi di Cordovado (Pn). La mostra è inaugurata da H.H. Arvind Singh Mewar, Maharana di Udaipur, India.
• dicembre, partecipa in qualità di espositore alla VII Mostra Internazionale d'Antiquariato Gotha in Parma.

2003
• dal 27 al 30 marzo, partecipa in qualità di espositore alla mostra “Art of Pacific Asia Show”, alla Gramercy Park Armory di New York.
• settembre, collabora con il prof. M. Pistoso, dell’Università di Studi Orientali di Bologna, allo studio di un prezioso codice manoscritto di proprietà di Ethnologica. Il codice risalente al XVI sec., “Kulliyat”, è citato nel saggio curato dal prof. P. Bagni e dal prof. M. Pistoso dal titolo “Poetica Medievale tra Oriente e Occidente”.

2001
• dal 20 gennaio al 1 febbraio, in qualità di prestatore d’opere collabora alla mostra “Oro. Il gioiello protagonista nei millenni”, realizzata a Palazzo Albertini in Forlì.
• dal 19 maggio al 16 giugno, presta alcune opere alla mostra “Tibet Perduto” realizzata a Palazzo Albertini in Forlì in collaborazione con la “Casa del Tibet” e inaugurata dal prof. F. Maraini.

Copyright Ethnologica 2008 - Credits
Palazzo Paolucci de Calboli, Via Piero Maroncelli 19, 47100 Forlì FC Italy T. +39 0543 22990 F. +39 0543 33449 - P. IVA/C.F. 0123456789